Tutto puo’ cambiare: resilienza e cambiamento

“La vita non è aspettare che passi la tempesta ma imparare a ballare sotto la pioggia” 

093f788a2f8c11e3af6f22000a1f9a09_6E’ finalmente l’ora del primo post, del primo soffio di pedagogia.

La pedagogia si occupa di persone, persone con storie uniche, persone che con le proprie vite scrivono racconti. Le storie sono parte degli uomini. Ogni uomo e’ la sua storia. 

Quotidianamente la persona e’ messa dinnanzi ad ostacoli, piccoli o grandi. Ogni individio deve in continuazione riprogettarsi e trovare soluzioni sempre nuove. E’ la resilienza, la forza delle persone che, nonostante le ferite, utilizzano le loro risorse per affrontare il futuro. Da resilire, rimbalzare, è la capacita’ di affrontare le difficolta’ con vitalità, elasticità, creatività e ingegnosità. E’ l’abilità di superare gli ostacoli senza soccombere.

C’è un film che, visto di recente, mi ha portato a riflettere su questo, sulla necessita di cambiare ogni giorno un po’, di reinventarsi ma anche sulla nostra impazienza e bisogno costante di cambiamento.

Tutto puo’ cambiare dice il film, la sua morale è anche il suo titolo, ma non sarebbe meglio se non ci ostinassimo a cambiare ciò che si ostina a non volerlo fare ma ci impegnassimo solo a gestirlo? Non sarebbe più opportuno lavorare per sovvertire quegli equilibri che davvero non ci piacciono e che non rispondono alle nostre esigenze, con pazienza, anche se i risultati non sono visibili da subito?

Il film dice fate, fate quello che avete, non preoccupatevi se gli strumenti sono pochi, se tutto sembra dirvi che la direzione vincente e’ quella intrapresa dalla maggioranza delle persone mentre voi vorreste andare altrove. Fidatevi del vostro intuito, lottate per la vostra diversità.       Le storie di ognuno sono diverse e devono essere diverse perche’ e’ l’uomo stesso a non essere come nessuno, unico e irripetibile.

Non c’è tempo di perdersi nella pena, nella disperazione, tutto ha un motivo, il caso non esiste, anche se apparentemente non sembra. La vita e’ la migliore occasione per mettersi alla prova per cio’ che si e’, con i propri strumenti, con la propria sensibilita’.

Il film ci insegna che il tentativo è d’obbligo, che cio’ che non vale è l’arrendersi, il non tentare. Tutto puo’ cambiare e rendersi conto di questa possibilità è già un grandissimo passo avanti.

2 pensieri su “Tutto puo’ cambiare: resilienza e cambiamento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...