Per scoprire il mondo con le scarpe dell’altro: il museo dell’empatia di Londra

“L’empatia è una scelta vulnerabile perché per entrare in contatto con te devo entrare in contatto con qualcosa dentro di me”.

11899851_1605254153032642_6317745783088250648_nSchopenhauer l’empatia la racconta così, con una semplice favola.

In una fredda giornata d’inverno un gruppo di porcospini si rifugia in una grotta, si stringono l’un l’altro, per proteggersi dal freddo ma, ben presto, sentono il dolore provocato dalle loro spine che li costringe ad allontanarsi. Quando poi il bisogno di riscaldarsi li porta di nuovo ad avvicinarsi si pungono di nuovo. Ripetono più volte questi tentativi, avanti e indietro, vicini e lontani, tra due mali, finché non trovano quella moderata distanza reciproca che rappresenta la migliore posizione, quella giusta distanza che consente loro di scaldarsi e nello stesso tempo di non farsi del male reciprocamente.

Il 4 settembre è stato inaugurato a Londra l’Empathy Museum, il primo museo sull’empatia. All’interno di una rassegna dedicata al mondo dell’arte, della cultura e del sociale si è aperta un’istallazione dal nome “A mile in my shoes”, “Un miglio nelle mie scarpe”. Il museo offre ai visitatori la possibilità di prendere in prestito le scarpe di un’altra persona e con queste ai piedi, durante una passeggiata lungo il Tamigi, si ascolterà la storia di chi è solito portarle. Si avrà quindi la possibilità di vedere il mondo con l’occhio dell’altro.

La mostra partirà da Londra e sarà itinerante, toccando le principali citta del mondo. On-line sarà presente una biblioteca digitale nella quale trovare libri e film atti a stimolare questa particolare capacità empatica.


Sito ufficiale: http://empathymuseum.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...