Se sei lì solo per insegnare gli studenti non imparano niente

Gli studenti non aprono, se prima non bussi. Enrico Galiano

alzata-di-mano-679x391

Non ne azzeccano una, se non si sentono liberi di sbagliare. Non ti danno niente, niente più dei compiti fatti e delle paginette studiate a memoria, se vedono che tu fai lo stesso.

Se non ci metti niente di più del sederti lì e fare quanto basta. Non si accendono, se ti vedono spento.Non fanno domande, se tu hai smesso di fartene.Non leggono, se davanti gli metti solo dei libri. Non aprono, se prima non bussi. Non diventano grandi, se li tratti come bambini.

Perché quello che dici vale, sì; quello che fai vale, sì: ma soprattutto vale quello che sei.

Ecco perché non imparano niente, se te lo leggono in faccia, che sei lì solo per insegnare.

di Enrico Galiano

Pubblicato da Dott.ssa Valentina Piazzi

Laureata in Scienze dell'educazione ed in Consulenza pedagogica per la disabilità e la marginalità, sono una Pedagogista. Non ho mai pensato di fare un lavoro diverso da questo, solo non sapevo come si chiamasse. Poi gli ho trovato un nome: pedagogia. Non so se io ho trovato lei o lei ha trovato me, forse ci siamo trovate a vicenda ma di sicuro lei ha cambiato me.

One thought on “Se sei lì solo per insegnare gli studenti non imparano niente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: