Una lettera a tutte le donne

Cara donna … amati Non dimenticare mai che tutte, quando si siedono, hanno i rotolini sulla pancia. Se qualcuno ti dice che sei bella credici. Credici e basta, senza dubbi o paranoie. Ma prima di tutti credici tu. Sempre. Questo non significa che dovrai amare ogni parte del tuo corpo. Ricorda di andare fiera delle tueContinua a leggere “Una lettera a tutte le donne”

A una nonna un po’ più speciale

“Tutte le nonne sono speciali ma tu lo sei un po’ di più” Avrei potuto dirtelo in un giorno qualunque perchè se siamo insieme per noi è sempre un giorno di festa. Però te lo voglio dire oggi nonna speciale perchè forse qualcuno, leggendo queste parole, penserà come me di avere un nonno o unaContinua a leggere “A una nonna un po’ più speciale”

Il tempo della famiglia: la costruzione di un tempo prezioso

“Vivere un tempo, il nostro tempo, significa imparare. Il mondo che ci circonda è il libro più bello, il motore di ricerca più completo” Il tempo è un bene prezioso, che spesso sfugge di mano. I genitori vivono non di rado soffocati dai numerosi impegni quotidiani, accompagnati da sentimenti di colpa nei confronti dei loroContinua a leggere “Il tempo della famiglia: la costruzione di un tempo prezioso”

Nascere piccoli piccoli, ovvero nascere prematuri. “Gocciadopogoccia” si va lontano.

“Non si presta facilmente ad una indagine statistica la voglia di vivere o il nascere bene”. M. Odent  Nel mondo un bambino su dieci nasce prematuro. Qualche mese fa ho incontrato la storia di Sofia Amélie e la sua mamma, Valentina. Prima di allora non mi ero mai soffermata a pensare a tutti quei piccoliContinua a leggere “Nascere piccoli piccoli, ovvero nascere prematuri. “Gocciadopogoccia” si va lontano.”

“I Figli” di Gibran Kahlil

“I figli sono i figli della Vita. Tu puoi sforzarti di essere come loro, ma non sforzarli ad essere come te. La vita non si ripete e non si attarda all’ieri”. Gibran Kahil, pittore, poeta e filosofo libanese. Il Profeta è un volume di saggi poetici pubblicato nel 1923, popolarissimo nella controcultura americana e neiContinua a leggere ““I Figli” di Gibran Kahlil”

A tutte le donne

“Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell’arcobaleno”. Denis Diderot Perciò, ecco la mia raccomandazione a tutte le donne: Abbandonatevi, mangiate le cose più buone, baciate chi amate, abbracciate, innamoratevi. E ancora, rilassatevi, viaggiate, saltate e andate a dormire tardi, alzatevi presto, correte, volate, cantate e fatevi belle. Mettetevi comode, ammirate i paesaggiContinua a leggere “A tutte le donne”

“Il mio amore fragile. Storia di Francesco”

“Per certi viaggi non si parte mai quando si parte. si parte prima. a volte molto prima”. “Il mio amore fragile. Storia di Francesco” è un libro speciale. Scritto a più mani, una filosofica, l’altra teatrale ed una materna, quella di Catia Cariboni. Un diario materno il suo, la storia di un amore fragile, quello perContinua a leggere ““Il mio amore fragile. Storia di Francesco””

Emozioni che feriscono

“L’anima e il cuore sono qualcosa da maneggiare con cura” Ogni uomo ed ogni donna crescendo vivono nel tentativo di sviluppare quelle armi che impediscono agli eventi ed alle emozioni negative di trasformarsi in ferite. Il bambino non possiede ancora questi strumenti ed è sensibile a ferite che derivano da emozioni dolorose e di sofferenza.Continua a leggere “Emozioni che feriscono”

Le cose che insegnerò al mio bambino/a

“una carezza, un sorriso, un segreto. mi rende felice il tentativo, non la riuscita. il cammino, non la meta” Amati. Avrai i tuoi difetti, fisici, caratteriali, ma non dimenticare mai che sei unico/a ed inimitabile. In molti ti vorranno diverso/a ma tu sii sempre te stesso/a, solo così potrai essere davvero felice. Non cercare diContinua a leggere “Le cose che insegnerò al mio bambino/a”

L’amore ferito

Parlare d’amore è complesso, è qualcosa di cosi intimo e profondo, qualcosa che non conosce vera definizione. L’amore si prova, non si dice. Le parole non possono dire l’amore, come non possono dire il dolore. Due antipodi che possono correre l’uno cosi vicino all’alto. Ad una prima riflessione a nessuno verrebbe in mente di parlare d’amore seContinua a leggere “L’amore ferito”