Il materiale montessoriano: il controllo dell’errore

“E’ necessario ammettere che tutti possiamo sbagliare; è una realtà della vita, cosicché l’ammetterlo è un gran passo verso il progresso. Se dobbiamo percorrere il sentiero della verità e della realtà, dobbiamo ammettere che possiamo tutti sbagliare, altrimenti saremmo tutti perfetti. Così meglio sarà avere verso l’errore un atteggiamento amichevole e considerarlo come un compagnoContinua a leggere “Il materiale montessoriano: il controllo dell’errore”

Per scoprire il mondo con le scarpe dell’altro: il museo dell’empatia di Londra

“L’empatia è una scelta vulnerabile perché per entrare in contatto con te devo entrare in contatto con qualcosa dentro di me”. Schopenhauer l’empatia la racconta così, con una semplice favola. In una fredda giornata d’inverno un gruppo di porcospini si rifugia in una grotta, si stringono l’un l’altro, per proteggersi dal freddo ma, ben presto, sentono il dolore provocatoContinua a leggere “Per scoprire il mondo con le scarpe dell’altro: il museo dell’empatia di Londra”

Educare il potenziale umano. Maria Montessori e il suo metodo

“L’educazione non è solo ciò che il maestro dà, ma un processo naturale, che si svolge spontaneamente nell’individuo” M. Montessori Il 10 luglio di due anni fa realizzavo uno dei miei sogni più grandi conseguendo la laurea in Scienze dell’educazione, con una tesi su Maria Montessori, “Educare il potenziale umano: Maria Montessori e il suo metodo“. QualcheContinua a leggere “Educare il potenziale umano. Maria Montessori e il suo metodo”

I quattro principi della saggezza indiana

“Il caso non esiste. Nessuna goccia di pioggia cade mai nel posto sbagliato”. Ieri stavo scrivendo la mia tesi di laurea, in particolare scrivevo della pedagogia dell’invecchiamento come pedagogia della saggezza… quando una cara amica e collega mi ha inviato questo messaggio. In India si crede che esistono quattro leggi della spiritualità: 1. “Chiunque sia coluiContinua a leggere “I quattro principi della saggezza indiana”

UN’EMOZIONE PER CRESCERE

“Insegnate la vita. Noi impariamo dai modelli. Non impariamo una cosa perché ci viene detta. Impariamo guardando, osservando, provando una cosa. E’ così che impariamo. E’ un processo di scoperta voluta”. Leo Buscaglia Le emozioni sono un tesoro, da coltivare fin da bambini. I bambini, anche molto piccoli, sperimentano il mondo attraverso le emozioni, la loro vita Continua a leggere “UN’EMOZIONE PER CRESCERE”

L’amore ferito

Parlare d’amore è complesso, è qualcosa di cosi intimo e profondo, qualcosa che non conosce vera definizione. L’amore si prova, non si dice. Le parole non possono dire l’amore, come non possono dire il dolore. Due antipodi che possono correre l’uno cosi vicino all’alto. Ad una prima riflessione a nessuno verrebbe in mente di parlare d’amore seContinua a leggere “L’amore ferito”

Alberto Manzi: storia di un maestro

“Impariamo a imparare. intelligenti si diventa”  A. MANZI Alberto Manzi nasce a Roma nel 1924, figlio di un tranviere e di una casalinga, studia all’istituto nautico ma si diploma anche all’istituto magistrale. Padre di quattro figlie, è conosciuto come il maestro Manzi colui che, negli anni ’60, con il suo programma televisivo “Non è maiContinua a leggere “Alberto Manzi: storia di un maestro”

La narrazione di sè: raccontare e raccontarsi. Per una pedagogia narrativa.

“Ogni vita è un enciclopedia, una biblioteca, un inventario d’oggetti, un campionario di stili, dove tutto può essere continuamente rimescolato e riordinato in tutti i modi possibili”. Italo calvino Ognuno di noi ha una storia, che inizia ancor prima del nostro venire al mondo, una storia che inizia nella pancia della mamma. E’ da qui, da questoContinua a leggere “La narrazione di sè: raccontare e raccontarsi. Per una pedagogia narrativa.”

Il mondo delle favole, un mondo non solo per bambini

“Se ho queste paure non valgo nulla”, disse il riccio; “Tutti abbiamo paura”, rispose la ranocchia, “l’importante è che impariamo a ragionarci”. Ognuno di noi da bambino ha sognato ascoltando una favola ma spesso ci si dimentica di quella bellezza, di quei sogni fatti ad occhi aperti. Gli adulti spesso non riconoscono alle favole l’importanzaContinua a leggere “Il mondo delle favole, un mondo non solo per bambini”

Cura ed empatia attraverso la favola di Schopenhauer

“perché la verità è che raramente una risposta può migliorare le cose”. In una fredda giornata d’inverno un gruppo di porcospini si rifugia in una grotta, si stringono l’un l’altro, per proteggersi dal freddo ma, ben presto, sentono il dolore provocato dalle loro spine che li costringe ad allontanarsi. Quando poi il bisogno di riscaldarsi li porta di nuovoContinua a leggere “Cura ed empatia attraverso la favola di Schopenhauer”