“Bruchi e farfalle”

“Bisogna allenare l’occhio a non vedere il bruco ma la farfalla che verrà”. “Le farfalle non si allevano. Se si vuole vederle volare in giardino bisogna piantare fiori, creare cioè le condizioni favorevoli. Non si può integrare una persona disabile in modo diretto, magari con un atto amministrativo: bisogna crerare le condizioni affichè il disabile,Continua a leggere ““Bruchi e farfalle””

Un anno passato in un soffio

“L’educazione è cosa di cuore” Un anno fa oggi pubblicavo il mio primo articolo , parlava di cambiamento, del bisogno di riprogettarsi, di cambiare secondo gli eventi, di quel fenomeno chiamato resilienza, che altro non è che la capacità di utilizzare le proprie risorse, la capacità di non mollare ma andare avanti sempre, il reinventarsi ogni giorno. UnContinua a leggere “Un anno passato in un soffio”

Buone Vacanze … e un compito speciale

“Ballate. senza vergogna. sognate la vostra vita. l’estate mette sobbuglio. Trovate scintille di bellezza in tutte le cose”. Cesare Catà Cesare Catà è professore di un liceo delle Scienze Umane di Fermo e i compiti per le vacanze estive che il professore ha assegnato ai suoi studenti sono un vero insegnamento di vita, non soloContinua a leggere “Buone Vacanze … e un compito speciale”

Un bambino

Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa, e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera. Paulo Coelho Un bambino risponde “grazie” perché ha sentito che è il tuo modo di replicare a una gentilezza, non perché gli insegniContinua a leggere “Un bambino”

Ricaricare le pile del Cuore

“Penso a quanto, grandi e piccini, abbiano il bisogno di vivere il mondo semplicemente, vivere dei niente meravigliosamente significativi.
Ognuno di noi dovrebbe concedersi attimi, occasioni in cui il sole sia il carica batterie.
Vivere un tempo, il nostro tempo, significa anche imparare …”.